Manet, La Biennale e l’arte contemporanea a Venezia

Arte Contemporanea a VeneziaVenezia è sempre stata una città ricca di creatività: qui il gotico sviluppava nuove geometrie rinascimentali, qui nascevano le impetuose ‘illuminazioni’ di Tintoretto, che sono state il filo conduttore della scorsa Biennale,  qui Vedova e Tancredi rinnovavano l’arte italiana del dopoguerra.
Ed è sempre a Venezia che alla fine dell’Ottocento, su impulso di un gruppo di giovani artisti che si ritrovavano al Caffè Florian, nasceva la prima Biennale.
Tanti dei nostri artisti di oggi, da Plessi a Monica Bonvicini a Maurizio Pellegrin a James Lee Byars, hanno studiato o mosso i primi passi a Venezia
Venezia non è quindi solo uno scrigno del passato ma ancora oggi un laboratorio creativo e vivace.
A Venezia, oltre ai grandi tesori classici, si può scoprire come sull’isola della Giudecca grandi architetti tra cui Aldo Rossi, Cino Zucchi o Alvaro Siza si siano confrontati con la tradizione storica; si possono visitare gli atelier degli artisti che hanno scelto Venezia per produrre la loro arte e discutere con loro;  inoltre quest’anno molti musei e istituzioni propongono mostre su artisti importanti, da Tàpies a Caro, da Stingel a Manet.
A Edouard Manet è dedicata una straordinaria mostra a Palazzo Ducale dal 24 aprile all’11 agosto dove si potranno vedere capolavori come l’Olympia e la Colazione sull’erba, entrambe ispirate alle opere di Giorgione e Tiziano. Proprio durante un viaggio in Italia Manet venne a contatto con la nostra arte del passato, di cui ci saranno in mostra diverse opere, e seppe coglierne quegli elementi che potevano essere attualizzati e resi contemporanei.
Il grande evento del 2013 rimane la 55. Biennale d’arte ai Giardini, all’Arsenale e in altri luoghi della città. Curata dal giovane critico italiano Massimiliano Gioni, quest’anno la rassegna s’ispira ad un lavoro mai realizzato di Marino Auriti del 1955, il Palazzo Enciclopedico, che mirava a presentare tutto il sapere umano in un grattacielo di 136 piani che avrebbe occupato 16 isolati di Washington.
Ispirato a questo concetto in cui i diversi aspetti e le diverse epoche della cultura dialogano tra di loro, in mostra ci saranno non solo opere contemporanee, ma anche di inizio Novecento; saranno rappresentati grandi artisti e artisti minori per evidenziare come l’arte si nutra sempre di molti stimoli.
La Biennale rappresenta uno degli eventi internazionali più importanti per cogliere le molteplici visioni artistiche del nostro presente.

Per chi è interessato a scoprire con competenza sì ma anche con leggerezza e con la libertà di chiedere e di discutere delle opere di oggi, L’altra Venezia, in collaborazione con la D.ssa Cristina Gregorin, propone una visita guidata sul tema “arte contemporanea a Venezia“.

Per informazioni e prenotazioni: info@laltravenezia.it

Annunci

Informazioni su veneziavive

Guida Turistica, Fotografo, Cuoco, Blogger. Walter's links
Questa voce è stata pubblicata in Esposizioni e Mostre e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...