Visita guidata mostra di Tintoretto a Venezia

Mostra Tintoretto Venezia

Per celebrare i 500 anni dalla nascita di Jacopo Robusti, detto Tintoretto, Venezia organizza due importanti mostre dedicate al maestro senza tempo che Giorgio Vasari definì “il più terribile cervello che abbia avuto mai la pittura”.

A più di ottant’anni dalla mostra a lui dedicata nelle sale di Ca’ Pesaro, era il 1937, e grazie a una impegnativa coproduzione internazionale che unisce la Fondazione Musei Civici di Venezia e la National Gallery of Art di Washington, viene offerta non solo una straordinaria opportunità di approfondimento storico-critico sul pittore, ma, soprattutto, una imperdibile occasione di conoscenza e di emozione.

Nell’Appartamento del Doge a Palazzo Ducale, sulle cui estesissime pareti e soffitti Tintoretto ha glorificato la storia della Serenissima e i suoi protagonisti, sono presenti per l’occasione dipinti memorabili provenienti da tanti musei e collezioni nazionali e internazionali; alcuni di questi tornano, per la prima volta, proprio nel luogo per cui furono realizzati.

Per l’occasione, anche “L’altra Venezia” organizza visite guidate private alla mostra, per chi vuole comprendere meglio l’uomo e l’artista: sia per chi vuole avvicinarsi per la prima volta e vedere le opere esposte con strumenti di lettura nuovi e non troppo accademici, sia per chi vuole approfondire risvolti tintorettiani non troppo conosciuti presso il grande pubblico.

Per informazioni e prenotazioni: info@laltravenezia.it

Mostra Tintoretto Venezia

Pubblicato in Esposizioni e Mostre | Contrassegnato , , | Lascia un commento

“IMPRESSIONI VENEZIANE” – Concerti al Conservatorio di Venezia

Les Concerts Festifs presenta CONCERTI “IMPRESSIONI VENEZIANE

VENERDI 28 SETTEMBRE – ORE 18.00 SABATO 29 SETTEMBRE 2018 – ORE 20.00 PALAZZO PISANI, VENEZIA CONSERVATORIO DI MUSICA BENEDETTO MARCELLO

Venerdi 28 alle ore 18, e Sabato 29 settembre alle ore 20, si terranno due concerti per mezzosoprano, baritono, violino, violoncello e piano, intitolati “Impressioni veneziane”.
Les Concerts Festifs sono tornati e apriranno, con nostra grande gioia, il libro dei ricordi e delle impressioni veneziane con una selezione di opere vocali e strumentali interpretate magnificamente da giovani talentuosi musicisti già noti a livello internazionale.

“Venezia non è una città, non è una laguna, e nemmeno un repertorio. Venezia è un’ispirazione. Fa sognare coloro che qui non portano mai a spasso i propri desideri. Ai più convenzionali (anche se poeti), ai Mendelssohn, suggerisce melodie, canzoni. Liszt, che avrebbe potuto accontentarsi di essere un Mendelssohn, percepisce a Venezia, che non è altro che passato, la musica del futuro. Luogo oscuro, luogo luminoso. Luogo d’incontro. Tra il canto e gli instrumenti l’incontro è una festa : e questa comincia con Monteverdi!”

Gli interpreti saranno Victoire Bunel mezzosoprano, David Petrlik violino, Volodia Van Keulen violoncello, Théo Fouchenneret piano, che intraprenderanno :
Venerdi 28 settembre : Musiche di Liszt, Gounod, Massenet, Lalo, Fauré, Hahn,
Sabato 29 settembre : Musiche di Tosti, Wolf Ferrari, Monteverdi, Schubert, Schumann, Mendelssohn, Rossini, Weir, Offenbach.

I concerti avranno luogo nella sala concerti di Palazzo Pisani di Venezia, sede del Conservatorio di Musica Benedetto Marcello.
I concerti beneficiano del patrocinio della Fondazione Singer-Polignac e del sostegno del gruppo LFPI.

PREZZI Adulti – 22 € Tariffa ridotta – 18€ Giovani -10 € Studenti, docenti e personale della Conservatorio B. Marcello – gratis Forme di pagamento accettate : contanti o assegni

BIGLIETTERIA Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello” Palazzo Pisani, Campo S.Stefano, Sestiere di San Marco 2810 – 30124, Venezia.
A partire da 30 minuti prima della rappresentazione per l’acquisto dei biglietti o per il ritiro dei biglietti prenotati.

BOOKING admin@lesconcertsfestifs.com +39 329 4149804  www.lesconcertsfestifs.com
___________________________________________________________________________

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Eventi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Cartoline per La Vida

La Vida

Chiediamo all’Amministrazione comunale di Venezia che il Piano Regolatore Comunale venga rispettato e quindi mantenuta la destinazione d’uso prevista per l’immobile Teatro di Anatomia classificato come “Tipologia SU” (Unità edilizia speciale preottocentesca
a struttura unitaria, che prevede come destinazioni d’uso compatibili: musei; sedi espositive; biblioteche; archivi; attrezzature associative; teatri; sale di ritrovo; attrezzature religiose).

Le istruzioni sono semplici!

  • prendi una cartolina
  • scrivi un messaggio chiaro al Comune per chiedere che la Vida resti disponibile agli abitanti, che la comunità sia riconosciuta come soggetto capace di gestire i beni pubblici come spazi di cultura, relazione, incontro…
  • aggiungi il tuo nome, la città in cui abiti e l’età
  • resitituscila
  • aspetta il 17 settembre: consegneremo insieme tutte le cartoline!

Dove trovo le cartoline?

  • Al gazebo della Vida Accanto, durante le iniziative e le assemblee del martedì
  • Da Zazà, fumetteria
  • Presso l’Associazione About
  • Alla Libreria Marcopolo di Campo Santa Margherita e della…

View original post 66 altre parole

Pubblicato in Eventi | Lascia un commento

Tour in barca alternativo nella laguna di Venezia

Tour in barca Venezia

Unire divertimento, cultura, gastronomia, barca e sole? Si può.

Prenota il tuo tour in barca privata, con musica a bordo, ponte panoramico e aperitivo compreso, con noi!

Ti portiamo a vedere la laguna di Venezia da ogni suo caratteristico lato: la natura e le sue isole (sia quelle famose, sia quelle meno conosciute ma non meno belle); la spiaggia (eh sì, ci sono anche le spiagge!) per rilassarsi al sole e/o farsi una nuotata rinfrescante; la gastronomia (rinfresco a bordo e aperitivo a scelta tra bar panoramico sulla terrazza di un famoso hotel o bar di lusso in un resort 5 stelle); il panorama (con vista dal bacino di San Marco); la cultura (passeggiata a piedi in Piazza San Marco, la piazza più bella del mondo).

Tour isole di Venezia

VENEZIA

Questo il programma completo:

  • Imbarco al Tronchetto o a San Marco o a Punta Sabbioni

  • Navigazione tra le isole della Certosa, Murano e Vignole con destinazione Torre Massimiliana e Isola del Bacan, qui si può scendere e fare il bagno e/o godersi il sole

  • Nella versione full day si può pranzare sull’isola di Sant’Erasmo o alla Certosa

  • Navigazione fino a Burano e visita dell’isola a piedi (consigliata anche la visita della vicina isola di Mazzorbo con la celebre vigna medievale)

  • Navigazione fino al Bacino di San Marco con giro panoramico e rinfresco a bordo con bevande (Prosecco, Spritz, succhi di frutta, acqua)

  • Si scende e si ha del tempo libero per visitare a piedi Piazza San Marco

  • Imbarco direzione Giudecca (si va al Mulino Stucky e si sale fino alla terrazza dove si può fare aperitivo nel bar – Skyline Rooftop Bar – con vista panoramica su tutta la città) o all’Isola delle Rose (si va al Marriott dove si può fare aperitivo nel bar esclusivo dell’hotel con vista sulla laguna)

  • Imbarco per rientro

Tour barca laguna Venezia

Sono possibili due opzioni: versione lunga da 8/9 ore o versione corta da 6/7 ore.

La barca è dotata di impianto audio per musica a bordo e di due ponti, uno panoramico e uno al coperto, e di ulteriore spazio a poppa per un totale di 20 persone comode (la barca in realtà è omologata per 30 persone).

Ideale per una giornata divertente con gli amici o per una festa di addio al nubilato o celibato, o semplicemente per godere della laguna dal lato meno affollato!

Per informazioni e prenotazioni: info@laltravenezia.it

Tour barca laguna Venezia

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

TINTORETTO IL GIOVANE | Mostra a Venezia

Mostra Tintoretto Venezia

Mai sono stato così totalmente schiacciato a terra dinanzi a un intelletto umano, quanto oggi davanti a Tintoretto” scriveva Ruskin al padre, dopo aver visitato la Scuola Grande di San Rocco a Venezia.

Il più veneziano tra gli artisti del Rinascimento, colui che più ha “segnato” Venezia con il marchio inconfondibile del suo genio – chiamato da dogi e notabili ad abbellire palazzi e chiese della città – è stato in effetti capace di stupire e impressionare intere generazioni di amanti dell’arte.

Ha stupito i suoi contemporanei, impressionato El Greco, Rubens e Velasquez, anticipato per molti versi la sensibilità di artisti contemporanei e ora, a 500 anni dalla nascita, torna ad affascinare il pubblico in occasione delle celebrazioni che tutta Venezia gli dedica, a partire dal prossimo settembre.

Mostra Tintoretto Venezia

Punto focale è l’imponente progetto espositivo che fin dal 2015 la Fondazione Musei Civici di Venezia ha sviluppato con la National Gallery of Art di Washington e che ha trovato la piena collaborazione delle Gallerie dell’Accademia di Venezia.

Il risultato, a 80 anni dall’ultima mostra a lui dedicata in città, è una straordinaria monografica sull’artista a Palazzo Ducale, dal 7 settembre 2018 al 6 gennaio 2019 (TINTORETTO 1519 – 1594), centrata sul periodo più fecondo della sua arte – dalla piena affermazione, verso metà degli anni Quaranta del Cinquecento, fino agli ultimi lavori – e in contemporanea una grande mostra alle Gallerie dell’Accademia di Venezia (IL GIOVANE TINTORETTO) dedicata ai capolavori del primo decennio di attività e al contesto fecondo in cui egli avviò il suo percorso artistico. Dal 10 marzo 2019 sarà poi il museo di Washington a proporre, per la prima volta negli Stati Uniti la figura e l’arte di Tintoretto nella sua complessità, in un percorso d’eccellenza che prende le mosse dal nucleo espositivo di Palazzo Ducale.

Mostra Tintoretto Venezia

IL GIOVANE TINTORETTO

Gallerie dell’Accademia di Venezia

La mostra curata da Roberta Battaglia, Paola Marini, Vittoria Romani, ripercorre, attraverso circa 60 opere, il primo decennio di attività del pittore veneziano, dal 1538, anno in cui è documentata un’attività indipendente di Jacopo Robusti a San Geremia, al 1548, data del clamoroso successo della sua prima opera di impegno pubblico, il Miracolo dello schiavo, per la Scuola Grande di San Marco, oggi vanto delle Gallerie dell’Accademia.

Mostra Tintoreto Venezia

Conferenza stampa

giovedì 6 settembre ore 12

Venezia, Palazzo Ducale

 

IL GIOVANE TINTORETTO

a cura di Roberta Battaglia, Paola Marini, Vittoria Romani

7 settembre 2018 – 6 gennaio 2019

Gallerie dell’Accademia

Campo della Carità, Venezia

Orari:

Lunedì: 8.15 – 14.00

(chiusura biglietteria alle 13.00);

martedì – domenica: 8.15 – 19.15

(chiusura biglietteria alle 18.15)

chiusura 25 dicembre e 1 gennaio

informazioni e prenotazioni: www.mostratintoretto.it

Mostra Tintoretto Venezia

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Esposizioni e Mostre | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Visita guidata privata al Teatro La Fenice di Venezia

Visita guidata privata al Teatro La Fenice di Venezia

L’altra Venezia” è lieta di proporre una visita guidata privata al Teatro La Fenice di Venezia.

Nel 1787 la Societas, formata da esponenti della nobiltà e dell’alta borghesia veneziana, che fino a quel momento avevano gestito il teatro San Beneto, decisero di fondare un nuovo teatro, che avrebbe dovuto essere il più importante della città.

Come architetto venne scelto Giovanni Antonio Selva.

Ci vorranno più di due anni per realizzare il Teatro La Fenice.

Il teatro fu inaugurato il giorno dell’Ascensione nel 1792 con i “Giuochi d’Agrigente” di Paisiello.

La Fenice si impose subito come l’equivalente della Scala a Milano e del San Carlo a Napoli.

Nel 1859, come segno di ribellione verso la dominazione austriaca, La Fenice chiude le porte. E’ proprio in questa atmosfera esplosiva che Luchino Visconti ambienterà il suo film “Senso” del 1954. La Fenice quindi come simbolo dell’aspirazione alla libertà del popolo veneziano.

Queste ed altre storie interessanti vi saranno raccontate durante la visita dello spettacolare teatro storico veneziano, che bruciò e risorse dalle sue ceneri più volte, proprio come una fenice.

Non si tratta di una visita di gruppo (che è possibile prenotare direttamente sul sito del Teatro), ma al contrario avrete una guida professionale privata che vi condurrà personalmente attraverso la storia affascinante delle sue sale.

La visita dura circa un’ora e può essere svolta in italiano, inglese e francese.

Per info e prenotazioni: info@laltravenezia.it

Visita guidata privata al Teatro La Fenice di Venezia

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

La Venezia che non ti raccontano

La Venezia che non ti raccontanoSono stato alla presentazione del (primo) libro cartaceo pubblicato dalla rivista online “Ytali“, titolato “Profili Veneziani. La Venezia che non ti raccontano” (Casa Editrice El Squero), e ne sono uscito entusiasta.

Con un approccio assolutamente controcorrente, nessuno ha parlato di “problemi da risolvere”, ma di persone che fanno concretamente qualcosa per Venezia, che in qualche modo (in qualsiasi modo) la rendono una città ancora viva e vivace.

Dal “contadino – non contadino” (un po’ sociologo, un po’ giardiniere) che educa alla conoscenza e al rispetto dei luoghi, al musicista di fama che fa volontariato in un centro per anziani, dalla giornalista che a differenza di tutti gli altri porta alla luce quanto c’è di positivo (alla ricerca di un’anima della città) invece di parlare dei soliti problemi del “turismo cafone”, al maestro d’ascia che decide di vivere di un mestiere apparentemente in via d’estinzione, fino al veneziano che (per via di una partita di basket in territorio americano) trascorre 30 anni della sua vita negli USA (in qualità di docente), e che negli anni ha accompagnato i suoi studenti a Venezia per progetti di ricerca realmente utili per la città, decide infine di tornare definitivamente a Venezia per (udite udite) CREARE POSTI DI LAVORO NON LEGATI AL TURISMO!

Insomma Venezia c’è ancora, a dispetto dell’immagine di degrado e di abbandono che tutti mass media trasmettono al mondo.

Per maggiori info sul libro: ytali.com/2018/06/06/profili-veneziani-la-nuova-frontiera/

 

 

 

Pubblicato in News | Contrassegnato , , | Lascia un commento