Desdemona a Venezia

Fumetti Venezia

Desdemona a Venezia

Sono onorato di poter pubblicare sulle pagine di questo blog un disegno della bravissima disegnatrice Michela Da Sacco che ritrae il personaggio creato da Giuseppe di Bernardo. Tanto più che l’ambientazione è proprio Venezia!
Il nome “Desdemona” (che in greco significa “sfortunata”) ci riporta immediatamente alla celebre opera di Shakespeare, il quale, si sa, era un gran copione. In questo caso il bardo inglese, nello scrivere il suo “Otello” si rifà quasi alla lettera ad  una tragedia scritta dal ferrarese Giambattista Giraldi Cinzio, titolata “Il Moro di Venezia”, pubblicata un secolo prima. Cinzio, a sua volta, si era ispirato ad una storia vera: Nicola Contarini, veneziano ma scuro di pelle (cosa assai comune nella Venezia di quei tempi, quando le relazioni col mondo arabo erano intense e non solo di tipo commerciale…) era marito assai geloso, e la sua ossessione era oggetto di derisione in tutta la città. Il finale della storia vera però è completamente differente, giacché la moglie, stufa del marito iper-possessivo, abbandona il letto coniugale per tornare nel palazzo di famiglia (evento non così straordinario a Venezia, dove la libertà sociale era avanti di secoli rispetto al resto d’Europa).
Per i più curiosi: la casa di Nicola Contarini si trova davanti alla Chiesa dei Carmini, mentre il palazzo di famiglia della moglie è affacciato sul Canal Grande dirimpetto alla Basilica della Salute, ed è conosciuta appunto come la “Casa di Desdemona”.
Ma tornando al bellissimo disegno, voglio qui fornire alcune informazioni circa gli autori.
Michela Da Sacco  ha frequentato il Liceo Artistico di Padova. Dal 2002 ha lavorato per vari editori italiani, tra le sue pubblicazioni ricordiamo: “Fantasy Warriors”, “Harmoran” (entrambi pubblicati da Edizioni Orione), “L’insonne – Desdy Metus” (edito da Free Books), “Maisha” (pubblicato da Edizioni Arcadia). Attualmente lavora con Edizioni Star Comics sulla serie “Jonathan Steele”. Nel 2006 ha vinto il premio “Albertarelli” della ANAFI (Amici di Comics Associazione Nazionale Italiana) come “giovane artista emergente”, soprattutto grazie alla serie “L’insonne“.
Giuseppe di Bernardo è conosciuto soprattutto per essere uno dei disegnatori di Diabolik, creato dalle sorelle Giussani nel 1962 e pubblicato dalla casa editrice Astorina. Giuseppe è anche sceneggiatore, ed è autore della serie “L’insonne”, “Cornelio, delitti d’autore” e “The Secret” (editi da Star Comics). Ha pubblicato un romanzo titolato “L’insonne” e due racconti su antologie del noir, editi da Marco Del Bucchia. Dal 2011 è editor della Star Comics e insegna alla Scuola internazionale del fumetto.

Casa di Desdomona a Venezia

Annunci

Informazioni su veneziavive

Guida Turistica, Fotografo, Cuoco, Blogger. Walter's links
Questa voce è stata pubblicata in Ritratti e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...