Nulla in mundo pax sincera

In occasione della giornata mondiale dei diritti dell’infanzia verrà proposta una mostra collettiva di arti figurative dal titolo “Nulla in mundo pax sincera” presso
gli Spazi Espositivi dell’Istituto Santa Maria della Pietà.
Ciascun artista ha elaborato un personale progetto, alternando pittura, installazioni, incisioni e tecniche litografiche.
Abbandono, separazione, solitudine, ma anche riscatto, riscoperta di sé, condivisione.
C’è questo e molto altro nel percorso artistico proposto all’interno di uno spazio apparentemente inusuale come quello dell’Istituto di Santa Maria della Pietà.
Un percorso scelto per celebrare insieme la giornata mondiale per l’infanzia riflettendo anche sui dolori che a volte l’accompagnano. Infanzie interrotte, bambini accolti perché rifiutati. Eppure gli artisti ci spiegano nelle loro creazioni ispirate che la felicità è un percorso che come un puzzle si può comporre ogni volta, riscoprendola insieme nella straordinarietà densa del dolore.
Ogni luogo ha una sua storia, costituita nel tempo e nello spazio con le voci, i ricordi, i passi di chi in varie stagioni l’ha abitato. L’istituto questo lo sa, lo sente, ce lo ricorda. Per Venezia è un luogo speciale, è stato il posto dell’inclusione ma anche dell’esclusione. Un territorio ricco di contraddizioni, complesso e quindi carico. Installazioni, visioni, schegge di ricordi, oniriche presenze, lo arricchiscono, riportando alla luce storie sommerse, in transito, vive.
L’infanzia va protetta, ogni bambino ha il diritto di viverla negli affetti. Eppure spesso ciò non accade. Infanzie rubate, tradite, sfregiate.
Anche questo raccontano le opere che possiamo ammirare in quella che è a tutti gli effetti una mostra difficile eppure vera, empatica, intrisa di una forza primordiale che si nutre della vita quanto della morte. Un cammino che non porta al baratro ma all’autodeterminazione. Alla vita che reclama se stessa. All’innocenza che resiste.

Nulla in mundo pax sincera (RV 630) è un mottetto sacro composto da Antonio Vivaldi su testo latino di anonimo. Il titolo può essere tradotto “Nel mondo non c’è pace sincera”.

Artisti:
Emanuela Cittadoni
Angelino Cortesia
Alessandra D’Agnolo
Simone Longo
Serena Nono
Barbara Pelizzon
Giorgio Valvassori
Loretta Zuin

15 novembre – 2 dicembre 2012
Spazi espositivi I.P.I. Santa Maria della Pietà
Castello 3701 Venezia
10:00 – 12:00
15:30 – 18:00
Chiuso il lunedì.

Inaugurazione: giovedì 15 novembre ore 16,00

Annunci

Informazioni su veneziavive

Guida Turistica, Fotografo, Cuoco, Blogger. Walter's links
Questa voce è stata pubblicata in Esposizioni e Mostre e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...