La famiglia Matta in mostra alla Querini Stampalia

La famiglia Matta in mostra alla Querini Stampalia di VeneziaRoberto Sebastián Matta, nato a Santiago del Cile nel 1911, arriva in Italia dopo esser passato per Francia e Stati Uniti e dopo aver ricevuto da André Breton l’investitura di pittore surrealista. Di lui, nel 1944, Breton scriverà: «Matta è colui che maggiormente tien fede alla propria stella, che è forse sulla strada migliore per arrivare al segreto supremo: il controllo del fuoco».
Ma il suo percorso artistico è legato indissolubilmente anche alle vicende dei suoi due figli: Gordon Matta-Clark e Pablo Echaurren Matta, avuti da due mogli.
In occasione della prossima Biennale, la Fondazione Querini Stampalia di Venezia, dedica una mostra  a questo singolare nucleo familiare di artisti, i Matta.
Organizzata e prodotta dalla G.A.M. di Bologna, l ‘esposizione è a cura di Danilo Eccherri. Si apre il 28 maggio e fino al 18 agosto sarà possibile ammirare le opere di questi tre simili ma diversi artisti.
Si parte dal padre, che dal 1934 è a Parigi, dove incontra e frequenta Salvador Dalí (che lo presenterà a Breton),  Le Corbusier e Federico Garcia Lorca. L’incontro con i surrealisti e i contatti con l’Espressionismo Astratto rappresentano due punti fermi nella sua formazione artistica.
Si prosegue con il primo dei suoi figli, Gordon Matta-Clark, che vivrà solo 35 anni, incontrando il padre su un piano formale, estetico-architettonico.
Si termina con il secondo figlio, Pablo Echaurren, pittore ed illustratore conosciuto in Italia non solo per la sua attività  artistica, ma anche civile, culturale e sociale. Il filo che lega Pablo al padre è di matrice concettuale e verrà svelato nell’apparato critico della mostra.
Querini Stampalia
Campo Santa Maria Formosa
dal 28 maggio al 18 agosto

Annunci

Informazioni su veneziavive

Guida Turistica, Fotografo, Cuoco, Blogger. Walter's links
Questa voce è stata pubblicata in Esposizioni e Mostre e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...